LA PODOIATRIA  ESERCITATA ANCHE IN AFRICA, IRAN E A MALTA ….   MA IN ITALIA ???

  •    Prof. Avagnina, ci racconti la situazione attuale della figura del Podoiatra e quindi di conseguenza della         Podoiatria in Italia.

  La Podoiatria è una branchia della medicina e chirurgia dei piedi esercitata in tutto il mondo dai Podoiatri e non     dagli Ortopedici. Io sono l’uomo simbolo in Italia della lotta da diversi anni per il riconoscimento di questa figura   medica, come per gli odontoiatri che invece sono già riconosciuti da decenni medici chirurghi.

  Purtroppo, il sistema di salute del piede italiano è antiquato; ci troviamo indietro di 40 anni rispetto a molti altri paesi europei e non… basta pensare che la figura del Podoiatra è riconosciuta anche in Iran ed a Malta!

  •  Secondo lei, da cosa si potrebbe iniziare per riuscire ad essere un paese all’avanguardia?

Sicuramente i passi da compiere sono ancora molti, ma come intenzione essenziale e principale ci sarebbe da istituire una laurea a ciclo unico di 5 anni in Podoiatria sul modello anglosassone e americano.

Di conseguenza sarebbe anche importante concedere la chirurgia minore ai podologi, oltre ad una sempre più ampia autonomia professionale e senza vincoli obbligati con altri medici.

  •  Cosa intende quando si definisce come “uomo simbolo” della lotta per riconoscere questa figura professionale?

Ho proseguito il mio periodo formativo andando a New York, vent’anni fa, per approfondire e studiare il loro metodo innovativo in questo  campo e sono ormai diversi anni (prima proposta di legge presentata dalla senatrice Garavaglia, nel 2002) che stiamo lottando per ottenere l’introduzione della laurea quinquennale in Podoiatria ed il riconoscimento della professione di Podoiatra.

Nel 2009 altri onorevoli hanno presentato una seconda proposta di adeguamento della legge e ora nel 2015 l’onorevole Mandelli ha di nuovo riproposto un terzo disegno di legge ancora in fase di sviluppo.

Di seguito potete trovare i collegamenti delle proposte presentate sino ad oggi.

 

 

Leggi "Il progetto per la Podoiatria in Italia"

Pin It on Pinterest

WhatsApp chat